Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
Stampa

Antidoping

WADALa Giunta Nazionale CONI del 29 novembre 2012 ha deliberato la nuova stesura delle Norme Sportive Antidoping (NSA) che entreranno in vigore il 1° gennaio 2013, già pubblicate sul sito del CONI.

La modifica sostanziale apportata alle NSA riguarda esclusivamente l'abolizione della Notifica di Intervento Terapeutico (NIT), quale procedura alternativa alla TUE riservata fino ad oggi agli atleti non professionisti ovvero non inseriti dal CONI-NADO nel proprio Registered Testing Pool (RTP).

Dal 1° gennaio 2013, infatti, indistintamente tutti gli Atleti che si trovino nelle condizioni di salute che richiedano l'uso di sostanze o metodi proibiti di cui alla Lista WADA, dovranno attivare la procedura di Esenzione a Fini Terapeutici (TUE).

Al riguardo si fa presente che, fermo restando quanto previsto dall'art. 13 delle NSA e nel relativo Disciplinare in tema di TUE, il CONI-NADO ha ritenuto opportuno predisporre sinteticamente il documento, che si allega e che è pubblicato sul sito del CONI,  con alcune risposte alle domande più frequentemente poste in materia, al fine di contribuire alla informazione/formazione degli atleti.

Si rende noto, altresì, che la WADA, ha proceduto all’annuale aggiornamento della Lista delle Sostanze e dei Metodi Proibiti, reperibile sul sito http://coniservizi.coni.it/images/antidoping/Lista_sostanze_e_metodi_proibiti_WADA_2013.pdf , nella versione in italiano.

pdf 2013 - Esenzione a fini terapeutici